Lunedì, 18 Settembre 2017 10:42

Green House: La Coltivazione in Casa

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Green House: La Coltivazione in Casa Green House: La Coltivazione in Casa

L'idea del giardino in casa è antichissima. Infatti è sin dai tempi dei romani che si coltivano piante in casa ed annoveriamo l'imperatore romano Tiberio per la coltivazione in ambienti controllati,

oggi serre, del cetriolo a lui gradito tutti i giorni. Le prime serre si rinvengono intorno al XIII sec. d.c. , seguite poi, dai giardini botanici. Negli ambienti controllati, non solo è possibile la costante coltivazione diretta di un prodotto in qualsiasi stagione dell'anno, controllando temperatura e umidità,  ma è possibile anche evitare devastazioni ed attacchi da parte degli animali. Non è possibile contrastare invece, al 100% , l'insorgenza dei parassiti e degli insetti, tipici di ogni coltivazione vegetale.

E' dei Paesi Bassi il primato di milioni di verdure prodotte ogni anno nelle serre, ed in Olanda, il primato mondiale per la produzione dei fiori!

Per il Garden Design l'immagine propone l'adozione di canalette di plastica pvc o di alluminio per piante di piccole dimensioni, da collocare in spazi aperti come il balcone e l'orticello antistante la casa/villa. Le canalette sono disposte su file parallele e risultano forate per l'inserimento di piccoli vasi circolari, impiegati per la coltivazione di radicchio o di insalate. Le canalette possono essere tagliate nelle dimensioni desiderate e posizionate appoggiate e appoggiate agli estremi, come le travi, in modo da liberare la superficie sottostante ma soprattutto, la collocazione ad altezza desiderata, consente minor dispendio di movimenti corporei per il monitoraggio e la cura delle piante.

Letto 304 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Settembre 2017 14:46
Devi effettuare il login per inviare commenti