user_mobilelogo
Mercoledì, 17 Ottobre 2018 14:16

Stufe a Pellet: Il Conto Termico 2.0 e Detrazioni Fiscali del 50%

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Cosa prevede quest'anno per le stufe a pellet il nuovo conto termico 2.0 e le detrazioni fiscali? Anche per quest'anno si risparmia il 50% per l'acquisto di

stufe a pellet, termostufe, caldaie a pellet e caldaie a legna. L'accredito del 50% dell'acquisto avviene in 10 rate annuali e sono collegate all'imposta lorda Irpef, in detrazione. Le agevolazioni sono valide, salvo proroga e /o modifiche, fino al 31 dicembre 2018 nei modi seguenti:

Detrazione del 50% per l'Ecobonus cioè gli interventi di riqualificazione energetica e detrazione del 50% per ristrutturazione e risparmio energetico. 

 Per il primo caso, acquisteremo un prodotto la cui resa non deve essere inferiore all'85%, certificato da un tecnico abilitato e dettato da un progetto redatto per migliorare l'efficienza energetica dell'abitazione.

Nel secondo caso, molto più semplicemente, è sufficiente acquistare un prodotto con una resa superiore al 70%.

Con il conto termico 2.0 si giunge al calcolo di un incentivo coperto fino all'65% dei costi sostenuti per cambiare un vecchio impianto generatore di calore (a gasolio, a olio combustibile, a carbone, ecc...) con uno di tipo nuovo come: caldaia a pellet, stufa a pellet, termocamino a pellet o a legna. 

Il calcolo dell'incentivo tiene conto dei seguenti fattori: 

  • posizione climatica dell'edificio;
  • potenza del generatore;
  • basse emissioni di polveri dell'aria (fattore che premia i vari costruttori degli apparecchi).

N.B. Le agevolazioni suddette non sono cumulabili tra loro e pertanto, sarà uno studio a tavolino che ci indirizzerà verso la richiesta dell'agevolazione di una rispetto all'altra.

 

Letto 2322 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2019 15:14
Devi effettuare il login per inviare commenti