user_mobilelogo

Nella costruzione di case e ville unifamiliari o bifamiliari, e tutte le altre costruzioni che presentano il tetto a falde inclinate con mansarde, ma anche su tetti esistenti su cui vogliamo inserire delle finestre, illustriamo, brevemente, 

Generalmente le case, le ville unifamiliari o bifamiliari, e tutte le costruzioni che presentano il tetto a falde inclinate con sottostante spazio per mansarde, necessitano di finestre funzionali e idonee,  ponendoci di fronte ad una scelta:

Venerdì, 27 Novembre 2009 14:39

Come si ripara un canale di gronda

Scritto da

  int

 

Come si ripara un canale di gronda

 

 

Un efficiente scolo della acque piovane, per le ville con tetto spiovente di nuova costruzione, è una scelta molto importante che condiziona la realizzazione del progetto e la materializzazione dello stesso, affiancato dalla scelta dei materiali e dal lavoro di buone maestranze per la posa.

Con il passar degli anni, ma anche per cause accidentali (forti intemperie, vento o altro), può verificarsi di dover intervenire sulla grondaia per la riparazione  o sostituzione della stessa, perché affetta da infiltrazioni.

Le grondaie possono essere in ghisa, in rame, in pvc, in acciaio, ecc…,ecc…

grondaia

 

La sostituzione o riparazione della grondaia

   

 Gli attrezzi da utilizzare sono:

spatola;

pinza piatta;

lima e sega.

Supponiamo di dover sostituire un tratto di grondaia bucato in pvc. Esso sarà acquistato nel diametro e nella lunghezza adeguata al tratto dell’intervento, insieme ai giunti o collari necessari all’estremità. Taglieremo con la sega la parte danneggiata e incolleremo con la colla per pvc il nuovo tratto, interponendo gli elementi di giunzione incollati allo stesso modo.

Poiché l’asciugatura della colla sarà naturale, è ovvio che effettueremo l’intervento nei giorni di bel tempo.

Nel caso invece si vuole intervenire sul buco chiudendolo, interveniamo nel modo seguente: lavare e spazzolare la superficie da trattare sia internamente che esternamente.

rip.-grondaia

Incollare la parte interna con del mastice per copertura, spalmandolo adeguatamente, per poi applicare un pezzo di tessuto di vetro delle dimensioni della superficie incollata.

Si ricopre, infine, il mastice con il pezzo e si tampona con un pennello asciutto per far aderire la tela al mastice fresco. Ricoprire ancora l’armatura con un nuovo strato di mastice, lasciando asciugare il tutto naturalmente.

Per maggiori informazioni contattare “Leroy Merlin ” – Parco Commerciale “Meraville” – Viale Carnacini n° 43 cap 40127 Bologna– Zona CAAB Tangenziale uscita 8/9 – Tel. 051.4202911 – www.leroymerlin.com

 


Enrico Mecheri, architetto

 

 

Per cause molteplici è necessario ripristinare l’impermeabilizzazione di una terrazzaLe condizioni climatiche, il tempo o movimenti strutturali dovuti a scosse telluriche, ma anche e soprattutto per il transito di mezzi pesanti, nel caso di edifici in adiacenza di strade carrabili, con il passare degli anni, possono compromettere la tenuta all’acqua di una terrazza provocando infiltrazioni, la cui provenienza non sempre è localizzabile facilmente. 

 degrado-pavimento-con-ristagno-acque-meteoriche-2

Qualche volta invece, si decide di realizzare 

Pagina 7 di 7