user_mobilelogo
enrico mecheri architetto

enrico mecheri architetto

Dal 4 al 5 giugno 2015, all’interno dell'immenso spazio espositivo della Fiera di Bologna, dedicato al comparto tecnologico ed al potenziamento del business delle aziende, anche quest'anno, fervono i preparativi per la manifestazione Smau Business che s'impone come

Quando scegliere la Porta Scorrevole o Scrigno? La struttura della porta scorrevole è composta da più elementi ma i principali sono il telaio ed il pannello. Quando e perchè si sceglie la porta scorrevole per dividere gli ambienti della casa? La filosofia degli architetti di ConsiEdilizia è quasi sempre per la scelta dei sistemi scorrevoli in quanto salvaspazio.

La porta scorrevole è salvaspazio per eccellenza in quanto elimina l'ingombro dell'anta, ed è un' alternativa agli altri tipi di porte quali le porte a libro o la porta a soffietto. Le porte a libro sono quelle divise in due, con parti unite e rigida o divise a metà a seconda del capriccio di apertura e non altro. La porta a soffietto è la classica porta a fisarmonica, anch'essa salvaspazio e soprattutto, consente di evitare opere murarie per l'inserimento della porta scorrevole, quando si ha esigenza - per mutato arredamento in misure o con mobili e armadi variati nella disposizione - di eliminare la porta a battente in quanto non più funzionale e sgradevole esteticamente perchè magari non è più possibile aprirla oltre 90 gradi. Progettare la casa prevedendo la divisione degli ambienti con le porte scorrevoli, è sempre una scelta conveniente e generalmente, l'utente si lascia consigliare. Ma è sempre preferibile chiederlo prima di iniziare la progettazione interna con l'ipotesi di arredamento. Esso, talvolta, è richiesto di riutilizzarlo e pertanto, oltre alle finestre ed ai pilastri, rappresentanta, un ulteriore cardine o punto fisso che influenza il controllo degli spazi e delle misure delle pareti.

La porta scorrevole può essere a scomparsa o a vista detta anche scorrevole esterna. E' a scomparsa quando entra all'interno del muro a mezzo di un controtelaio che viene cementato, ha spessore della parete divisoria ed è di tipo sandwich cioè contiene il pannello quando scorre all'interno. Da oltre un decennio ormai, esistono controtelai sagomati e predisposti per fare passare tubazioni idrauliche e tubazioni elettriche consentondone l'uso sia per i bagni e le cucine. La porta scorrevole esterna scorre appunto a vista, sulla parete a mezzo di un binario scorrevole che la sostiene.

Con la primavera si riscopre l'utilità di maggiori spazi all'aperto che offre la casa ed anche in città possiamo trascorrere sui balconi, terrazzi o giardini, piacevoli ore con gli amici, allestendo il salotto all'esterno.

Per il the con gli amici e per tante happy hours, con pochi semplici consigli possiamo arredare il salotto open air. Consigliati:

  • sedie, panchine e tavoli in plastica, in vimini, in alluminio o ferro battuto, dalla facile pulizia, impilabili e ricopribili per la notte o se piove e per il fastidioso vento;
  • paraventi rivestiti da tapezzeria con immagini personalizzate quali panorami esotici o di prati e boschi;
  • ombrelloni di adeguata dimensione in base alla superficie da schermare oppure gazebo smontabili con telaietti di alluminio e teli ricoprenti in tessuto chiari.

Non è necessario sognare ad occhi aperti davanti ad una telenovela per realizzare, spendendo poco, un angolino del proprio balcone adibito a salotto living.

Per i colori si consiglia sempre sceglierne non più di 3 e partendo dal colore del pavimento esterno, adotteremo sempre la filosofia del contrasto per gli abbinamenti degli stessi.

 

Prima di partire in vacanza ma anche per una gita fuori porta è sempre opportuno seguire 10 preziosi consigli anche se talvolta banali:

Mercoledì, 01 Aprile 2015 16:04

Pollice Verde: I Lavori del Mese di Aprile

E' primavera e da diverse settimane il bel tempo, a parte il fastidioso vento freddo, ci consente di dedicare più ore della giornata al pollice verde. Dalle piante in casa, all'orto, al prato, alle aiuole, verifichiamo brevemente qualche consiglio per avere un giardino

Nel progettare il secondo bagno in casa, si è soliti dimensionare tale ambiente molto piccolo e per sfruttare al meglio lo spazio a disposizione si sceglie un lavabo che non occupi più di 60 cm in larghezza.

Per poter inserire nel bagno piccolo anche la doccia, la lavatrice ed almeno il water, necessitiamo di uno spazio minimo di dimensioni 1,40 ml x 2,00 ml e se le pareti non consentono l'inserimento del portasciugamani, acquisteremo il lavabo porta-asciugamani con staffa in acciaio inox frontale o laterale.

Scegliere inoltre, un modello di lavabo sospeso e con tubi di scarico a vista, consente di usufruire lo spazio sottostante per l'inserimento di un mobile oppure delle ceste grandi modello Ikea. Nell'illustrazione il lavabo in ceramica con struttura in acciaio Inox lucido con portasciugamani ambo i lati e bacino in vitreous china dal design per bagno piccolo. La cesta per le spugne è appoggiata sulla mensola in vetro tagliata in egual forma e misura del lavabo soprastante ed in proiezione.

Per un bagno molto moderno e minimalista si consiglia anche il lavabo con bacino in vetro o in acciaio inox.

 

 

 

Le cucine in legno truciolare sono di veloce e facile lavorabilità abbattendo i costi di produzione che restano, per la maggior parte, legati alla manodopera ed agli elettrodomestici assemblati in esse. I pannelli possono essere 

Anche quest'anno per i contributi architetti ed ingegneri è prevista la deroga del minimo soggettivo. Infatti per gli associati InarCassa, che prevedono un fatturato inferiore o uguale a

Misure Ingresso Garage: Le Dimensioni Minime per il Box Auto a Prova di Suv

Per la progettazione del garage le dimensioni minime consigliate a prova di Suv sono di 2,50 metri lineari. Molto spesso si acquista un box auto già esistente e di pertinenza all'abitazione, con un ingresso di circa 2,00 ml. Tale larghezza consente il passaggio di un auto normale ed anche di grosse dimensioni

E' la progettazione online proposta all' utente di Pordenone che desidera dividere un appartamento ereditato in due parti uguali per i suoi 2 figli.

Infatti il progetto prevede la divisione in due mini appartamenti indicati con

Pagina 8 di 36