user_mobilelogo
Giovedì, 22 Ottobre 2009 16:49

Rinnovare la Pavimentazione di una Terrazza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per cause molteplici è necessario ripristinare l’impermeabilizzazione di una terrazzaLe condizioni climatiche, il tempo o movimenti strutturali dovuti a scosse telluriche, ma anche e soprattutto per il transito di mezzi pesanti, nel caso di edifici in adiacenza di strade carrabili, con il passare degli anni, possono compromettere la tenuta all’acqua di una terrazza provocando infiltrazioni, la cui provenienza non sempre è localizzabile facilmente. 

 degrado-pavimento-con-ristagno-acque-meteoriche-2

Qualche volta invece, si decide di realizzare 

una pavimentazione su di una guaina bituminosa e non si può realizzare un massetto cementizio per la mancanza di spessori adeguati.

Ciò presupporrebbe la scelta tecnica e la necessità di demolizioni lunghe e dispendiose per poter ricavare gli spessori adeguati.

 

Come si può evitare il tutto? 

 foto-spatola-liscia
  • Dopo un'accurata diagnosi si può realizzare sul vecchio pavimento asciutto uno strato impermeabile continuo. Si realizza in tal mdo,  un cosiddetto ponte di aggancio con collanti cementiti a leganti misti (si raccomanda di verificare prima se la guaina bituminosa sia ben ancorata, pulita e perfettamente ossidata).
  • Oppure realizzando un pellicola impermeabile che sia compatibile con il supporto e si comporti da promotore d’aggancio con un collante cementizio flessibile).

  

Preparazione e Raccomandazioni

 

Per rinnovare la pavimentazione di una terrazza occorre verificare che il pavimento sia ben ancorato con l’uso di un martello, facendo attenzione al suono che produce. Nel caso di parti ammalorate e distaccate rimuoverle e ripristinare il livello o con altre piastrelle (se ci sono) oppure con un collante.

Si procederà ad un accurata pulizia con un detergente professionale, risciacquare abbondantemente e lasciare asciugare.

Prestare attenzione in corrispondenza di un vecchio giunto di dilatazione e in ogni caso realizzare un giunto elastico di circa 10 mm sul perimetro della terrazza.

                         vignetta-sezione-pavimento

 

                                              
  1. vecchio giunto
  2. strato di guaina
  3. strato di collante
  4. spazio vuoto
  5. giunto
 

Applicazione

 

Nel caso di guaine bituminose, se sono vecchie, occorre saldare e ripristinare le parti eventualmente distaccate e pulire a fondo; se sono nuove occorre attendere la perfetta ossidazione dell’impermeabilizzazione.

Rasare con una pellicola in due mani di circa 1 mm l’una e a distanza di 24 ore avendo cura di ricoprire tutta la superficie della vecchia pavimentazione

Dopo 72 ore circa, e comunque a pellicola precedentemente stesa asciutta, stendere un collante per la posa del nuovo pavimento mantenendo fughe non inferiori a 3 mm.

Dopo 48 ore effettuare la stuccatura nelle varie gamme di colori presenti sul mercato e impastata nei rapporti consigliati per ogni prodotto.

Per maggiori informazioni sull’acquisto e sull’impiego dei prodotti contattare:

“weber & broutin Italia srl” – Via Sacco e Vanzetti, 54 – Z.l.1 – 41042 Fiorano Modenese (MO) – Tel. 0536/837.111 – fax 0536/832.670

E-mail: info@weber-broutin.it – htpp: www.weber-broutin.it 

 

 


Enrico Mecheri, architetto

 
Letto 5340 volte Ultima modifica il Lunedì, 31 Marzo 2014 09:54
Altro in questa categoria: « Come si ripara un canale di gronda
Devi effettuare il login per inviare commenti