Pavimenti

Pavimenti (9)

Diversi sono gli articoli già proposti che trattano del parquet nelle sue caratteristiche principali:

Il parquet è un pavimento in legno massiccio ed è ricavato da un'unica specie legnosa, grezzo  se si presenta allo stato naturale e da verniciare post posa in opera, prefinito se è costituito da più strati di legno e viene stabilizzato, levigato e verniciato in fase di produzione e pertanto non necessità di essere trattato dopo la posa in opera.

Il supporto è di solito in legno povero, mentre lo strato superiore, quello a vista, è di solito in legno nobile ed ha uno spessore minimo di

Passeggiare per le più belle piazze d’Italia e del mondo, ammirare le pavimentazioni antiche con le loro orditure secolari, lasciare spazio alla fantasia immaginando gli usi e i costumi di quel tempo, tornare nella propria abitazione, osservare gli spazi interni ed esterni e pensare: “sarebbe bello poter avere un pavimento in pietra naturale”! 

Oggi, grazie ai processi

Se è in legno naturale, è nota la delicatezza del parquet. Tale pavimento è soggetto ad usura dovuta al calpestio, abrasioni accidentali dovute a spostamenti di sedie o piccoli mobili, caduta di bevande o prodotti liquidi che lasciano macchie e aloni molto spesso difficili da trattare.

Dopo la posa del parquet, si consiglia una finitura

Il  parquet in legno ha sempre caratterizzato gli ambienti della casa in modo particolare. Soggiorno, pranzo, stanze da letto, ma anche cucine, con accostamenti con altri pavimenti nelle zone di maggior traffico (cottura e lavello), con l’impiego del parquet, esprimono ambienti caldi, accoglienti, nobili (caratteristica propria del legno). La posa può essere con 

Lunedì, 23 Novembre 2009 11:47

La Stuccatura Eco-Compatibile

Scritto da

Diversi sono i tipi di pavimenti presenti sul mercato:  in cotto, in ceramica, in maiolica, in legno, in pietra, in marmo, ecc…, e per la posa abbiamo i seguenti casi:

Per la posa di pavimenti e rivestimenti, diversi sono i collanti presenti in commercio ma Biocalce collante si distingue per la sua natura chimica di pura Calce idraulica naturale NHL 3.5, pertanto il suo impiego rispetta la piastrella lasciandola libera di respirare. Tale premiscelato - il collante è pronto per l’uso da impastare con acqua - è ottimo per la posa fino 

Sono diverse le motivazioni per la sostituzione del pavimento. Una di esse, ad esempio, è quella estetica, infatti le pavimentazioni attuali presentano svariate combinazioni cromatiche e sono migliorate tecnicamente.

Altre cause di sostituzione sono per il ripristino di impianti obsoleti e ammalorati sottostanti al pavimento stesso, ad esempio quando l’impianto idrico del bagno o della cucina è da rifare ex novo.

Posa di nuovo pavimento su vecchio pavimento 

Talvolta la motivazione è di usura dovuta a traffico, urti per cadute di oggetti (shock accidentali), sollevamento delle piastrelle per escursione termiche o scosse telluriche (terremoto).

Per la sostituzione si procede con 

Mercoledì, 21 Ottobre 2009 08:19

Piastrelle in Piscina

Scritto da

Come Realizzare una Posa Duratura

 

Manutenzione Piastrelle Piscina

Le fughe delle piastrelle in piscina, sono generalmente larghe non meno di 10 mm, per quanto possano essere eseguite a regola d'arte, sono soggette, proprio per il contatto continuo dell’acqua miscelata con cloro, ad un importante fattore di degrado. Ciò accade nel tempo per tutte le superfici circostanti alla piscina, sia privata che pubblica.

Analogamente i prodotti per la pulizia quali detersivi acidi ed aggressivi, sono responsabili dei fattori di degrado.

Per la manutenzione obbligatoria