Mercoledì, 29 Aprile 2015 15:03

Mutuo: Interessi Leggeri

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Nei precedenti articoli, più volte si è parlato delle tasse e come pagare di meno. In merito al mutuo per l'acquisto della prima casa ed adibita ad abitazione principale, è sempre fissato al 19% la spesa massima detraibile e pari a 4 mila euro. Pertanto l'importo detraibile è fissato in euro 760,00. In questo limite massimo sono compresi i

cosiddetti interessi passivi oltre alle commissioni delle banche per l'intermediazione, i tributi di iscrizione e cancellazione ipoteca, la perizia del tecnico, la parcella del notaio, in una sola voce gli "oneri accessori".

Con la crisi iniziata già dal 2007 e che non molla a tutt'oggi nel 2016, le banche sono diventate molto selettive. Infatti per coloro che richiedono un mutuo al 50% risparmiano mediamente 50 punti base sul tasso finale rispetto a chi chiede un finanziamento dell'80% del valore della casa. Oggi possiamo affermare una classifica sui mutui in base alla richiesta del finanziamento. Nella fattispecie la differenza sui migliori mutui a tasso variabile oscilla dall'1,9% per mutui al 50%,  al 2,4% per mutui all'80%, e supera il 3% per mutui oltre l'80 per cento. Il finanziamento previsto in quest'ultimo caso, è concesso solo da pochissime banche.

Letto 1524 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Luglio 2016 09:01
Devi effettuare il login per inviare commenti