Lunedì, 21 Agosto 2017 08:19

Custodi della Chiave: Soggetto e Sceneggiatura di Enrico Mecheri

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ecco, in quest’aura quasi mistica, scorre il lento narrare di una voce calma, placida, una voce che sa di aver vissuto storie intense, sentimenti forti, grandi dolori e conquiste, che sa di aver indugiato in dubbi ed incertezze, per ritrovare poi la grinta e la consapevolezza… è una voce saggia quella che si ascolta leggendo queste pagine. E non c’è tassello mancante nel mosaico, perché tutto viene raccontato con il tempo necessario. Ed è così che ci viene concesso di socchiudere la porta sulla vita di Kamael, per sbirciare nei suoi ricordi, per comprendere le radici che tendono saldamente ancorato alla terra un albero magnifico, solido, maestoso e inamovibile. Con qualche concessione alle nostre riflessioni… [Larga sentenza ai posteri!]

L'autore è nato a Napoli nel 1971, si laurea con lode presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” Facoltà di Architettura nel dicembre del 1998. Consegue tutti gli anni le borse di studio delle Scuole Medie Inferiori, Superiori e dell’Opera Universitaria dal 1982 al 1997. Allo start up in qualità di scrittore, ha già elaborato in prima stesura la sceneggiatura ed entro la fine dell'anno, sarà pubblicato il suo secondo libro, il cui titolo non è stato rivelato.

Per maggiori informazioni contattare:

Vertigo Edizioni srl

Indirizzo : Viale Libia, 167 - 00199

Roma RM

Tel: 06 902 83 991

 
Letto 232 volte Ultima modifica il Lunedì, 21 Agosto 2017 09:07
Devi effettuare il login per inviare commenti