Mercoledì, 15 Ottobre 2014 08:02

Impianti Termici: l'Obbligo in Casa del Nuovo Libretto

Scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)

Impianti Termici: l'Obbligo in Casa del Nuovo Libretto

La data del 1 giugno 2014 sancita dal Decreto Ministeriale del 10 Febbraio 2014 è stata prorogata al 15 ottobre c.a.. Infatti a partire da

quest'ultima data, e cioè da oggi, gli impianti termici in casa dovranno essere dotati del nuovo libretto impianti.

Si definiscono impianti termici i dispositivi operanti  sulla climatizzazione estiva ed invernale degli ambienti della casa con o senza produzione di acqua calda per usi igienici e sanitari oppure i dispositivi per la sola produzione centralizzata di acqua calda per gli stessi usi.

Il nuovo libretto per gli impianti termici viene compilato su modelli predisposti dal Ministero e sono già presenti in internet in formato pdf e scaricabili gratuitamente oppure in alternativa, si possono acquistare i più svariati software preimpostati. Il documento certifica l’efficienza degli impianti installati in casa.

Per quali apparecchi è obbligatorio?

Tutti! Sia per gli apparecchi per la climatizzazione invernale e sia quelli per la climatizzazione estiva.

Chi deve occuparsi della compilazione del nuovo libretto?

In caso di prima installazione, sarà compilato dall’installatore alla prima accensione/collaudo cioè quando viene messo in funzione l’impianto. Successivamente sarà aggiornato da chi ne effettua la manutenzione o dal responsabile della ditta.


Nota bene:

Scopo del presente articolo è quello di richiamare l'attenzione dei nostri lettori. Pertanto, in questa sede si è più volte sottolineato dell'obbligatorietà del nuovo libretto per gli impianti termici in casa ma ovviamente, la normativa è estesa per tutte le unità immobiliari con diversa destinazione d'uso.

Letto 1757 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Ottobre 2014 13:18
Devi effettuare il login per inviare commenti