Martedì, 21 Aprile 2015 14:12

Divisione Ambienti: Quando Scegliere la Porta Scorrevole?

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

La porta scorrevole è composta da più elementi ma i principali sono il telaio ed il pannello. Quando e perchè si sceglie la porta scorrevole per dividere gli ambienti della casa? La filosofia degli architetti di ConsiEdilizia è sempre per la scelta dei

sistemi scorrevoli.

La porta scorrevole è salvaspazio per eccellenza in quanto elimina l'ingombro dell'anta, ed è un' alternativa agli altri tipi di porte quali le porte a libro o la porta a soffietto. Le porte a libro sono quelle divise in due, con parti unite e rigida o divise a metà a seconda del capriccio di apertura e non altro. La porta a soffietto è la classica porta a fisarmonica, anch'essa salvaspazio e soprattutto, consente di evitare opere murarie per l'inserimento della porta scorrevole, quando si ha esigenza - per mutato arredamento in misure o con mobili e armadi variati nella disposizione - di eliminare la porta a battente in quanto non più funzionale e sgradevole esteticamente perchè magari non è più possibile aprirla oltre 90 gradi. Progettare la casa prevedendo la divisione degli ambienti con le porte scorrevoli, è sempre una scelta conveniente e generalmente, l'utente si lascia consigliare. Ma è sempre preferibile chiederlo prima di iniziare la progettazione interna con l'ipotesi di arredamento. Esso, talvolta, è richiesto di riutilizzarlo e pertanto, oltre alle finestre ed ai pilastri, rappresentanta, un ulteriore cardine o punto fisso che influenza il controllo degli spazi e delle misure delle pareti.

La porta scorrevole può essere a scomparsa o a vista detta anche scorrevole esterna. E' a scomparsa quando entra all'interno del muro a mezzo di un controtelaio che viene cementato, ha spessore della parete divisoria ed è di tipo sandwich cioè contiene il pannello quando scorre all'interno. Da oltre un decennio ormai, esistono controtelai sagomati e predisposti per fare passare tubazioni idrauliche e tubazioni elettriche consentondone l'uso sia per i bagni e le cucine. La porta scorrevole esterna scorre appunto a vista, sulla parete a mezzo di un binario scorrevole che la sostiene.

Letto 1348 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Aprile 2015 13:48
Devi effettuare il login per inviare commenti